Se arriva iPad mini, fine dell’era Apple?

0
132

Il nuovo tablet di Google, il Nexus 7, sembra spaventare molto Apple, e si vocifera che l’azienda di Cupertino, sia pronta a rispondere con il lancio sul mercato di un iPad Mini, dal costo ipotetico di 299 dollari.

Il tablet di Google, dovrebbe avere un costo molto contenuto, intorno ai 200 dollari, cosa che assieme all’ormai maturità del sistema operativo Android, proprio sui dispositivi tablet, lo rende molto più appetibile dell’iPad, che costa il doppio nella sua versione “base”.

Se Apple dovesse in qualche modo “rispondere” a questa mossa, è segno inequivocabile che qualcosa sta cambiando nel mercato, e quella che prima era indiscutibilmente l’azienda a cui tutti facevano riferimento, e che piuttosto che seguire il mercato, era in grado di “creare” nuove “necessità” nel consumatore.

E’ il caso di iPod, iPhone e iPad, prodotti che non sono stati “inventati” da Apple, visto che lettori mp3, smartphone e tablet, esistevano da ben prima, ma è indiscutibile che il loro successo sul mercato sia dovuto esclusivamente dalla capacità dell’azienda di Cupertino di ingolosire gli utenti, con funzionalità software che altri, solo successivamente hanno saputo implementare e/o migliorare.

E’ quindi finita con Jobs l’eta dell’oro della Apple? Quest’azienda che per più di un decennio ha dettato legge, è destinata a rientrare nei ranghi e a farsi concorrenza con altre multinazionali, come fosse una tra le tante?

Beh, solo il tempo potrà dircelo….