Cade anche Filesonic, dopo Megavideo e Megaupload

0
93

Un’altra caduta “illustre” nel mondo del file-sharing, anche Filesonic infatti ha deciso (probabilmente in maniera preventiva, dopo la chiusura di Megaupload e Megavideo) di bloccare tutti i download, e di cambiare tipologia di servizio.

Da quanto si evince dalla nuova homepage, sarà possibile ancora usufruire dello spazio hosting gratuito per caricare i propri file, ma non sarà possibile condividerli, saranno solo a disposizione dell’utente stesso che l’ha caricati.

Filesonic, inoltre, fa sapere che tutti i pagamenti ancora dovuti agli uploader non saranno mai più erogati.

Insomma, la mossa dell’FBI sul caso Megavideo, sembrava una cosa isolata, in realtà per paura di ripercussioni, molti piccoli siti simili, stanno chiudendo o per cambiare tipologia di servizio, per evitare problemi con la legge finchè sono ancora in tempo, con la conseguenza di rendere indisponibili, migliaia se non milioni di file (spesso anche protetto da copyright).

Per adesso comunque molti siti sono ancora raggiungibili e funzionanti, vedremo come evolverà la situazione nelle prossime ore e giorni.