Steve Jobs, costretto a gettare la spugna ancora

0
125

Steve Jobs è costretto ancora una volta, a lasciare la direzione di Apple, per rimettersi in salute, sembra infatti che non siano ancora risolti del tutto i problemi che lo avevano allontanato dal lavoro qualche tempo fa.

Già in passato Jobs ha sofferto di gravi patologie: ha sconfitto il cancro e nel 2009 lasciò temporaneamente l’azienda per problemi al fegato, che sfociarono in un trapianto dall’esito positivo.

Nel comunicato ufficiale Steve assicura di lasciare “solo per poco tempo”, la direzione dell’ azienda e parla di grande fiducia in Timothy D. Cook e in tutti gli altri membri del team di Apple, a cui ha delegato la gestione dell’attività ordinaria della multinazionale.

La notizia ha creato un po’ di subbuglio tra i fan e utenti di Apple ed in particolare ha causato il crollo di oltre il 6% delle azioni dell’azienda nella Borsa di Francoforte.