Skype acquisita dalla Microsoft

0
144

Microsoft ha diramato un comunicato ufficiale in cui conferma di aver acquisito, per 8.5 miliardi di dollari, la proprietà di Skype. Il comunicato spiega che Skype diventerà una divisione del gruppo Microsoft ed il CEO Tony Bates rimarrà al comando delle operazioni rispondendo direttamente dell’operato a Steve Ballmer.

La Microsoft Skype Division avrà la responsabilità di collaborare con tutti i team del gruppo interessati a portare avanti un discorso di comunicazione in real-time, il che andrà pertanto a permeare la quasi totalità degli asset di Redmond.

Tony Bates sottolinea come l’operazione produrrà una forte accelerazione negli sforzi di espansione del prodotto, i cui numeri ufficiali diramati indicano una community da 170 milioni di utenti e 207 miliardi di minuti di conversazione registrati nell’anno 2010. Ballmer descrive Skype come uno strumento «fenomenale» con cui costruire il futuro delle comunicazioni real-time con famiglia, amici, clienti e colleghi.

L’acquisizione è soggetta alla necessaria autorizzazione da parte delle autorità, ma Microsoft conta di chiudere l’operazione entro la fine dell’anno.