Nuove disposizioni dalla legge salva-blog

0
75

Roberto Cassinelli, Deputato del PdL, ha mantenuto la promessa: correggere con l’aiuto della comunità online la sua proposta di legge salva-blog. A distanza di poco più di una settimana, ecco la cosiddetta proposta 2.0 per l’editoria online.

Ben definite, le caratteristiche che deve avere un prodotto editoriale online per procedere con la registrazione presso un Tribunale e sottostare all’articolo 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47 (Legge sull’editoria).

L’obbligo riguarderà solo ed esclusivamente le versioni online delle testate cartacee, le testate i cui editori si avvalgono dei contributi pubblici e i notiziari online con redazioni professionali (minimo due redattori regolarmente retribuiti) e reddito annuo non inferiore a 36 mila.

I blog, quindi, a prescindere dalla raccolta pubblicitaria, saranno esclusi da ogni vincolo. Inserite due nuove norme che di fatto cancellano il reato di stampa clandestina e il reato penale per la mancata registrazione, che comunque verrà sanzionata con 500 euro di ammenda.