L’Italia apre ai giochi d’azzardo online

0
140

Termina la fase di sperimentazione di una possibile apertura ai giochi d’azzardo online, e a partire da oggi, sono aperte le porte al poker cash e ai giochi da casinò attraverso la Rete, anche in Italia.

Voi vi direte, beh sai che novità, ci son già tanti siti di gioco online…. è vero, ma a differenza delle poker room attualmente disponibili, per le quali esistono ferree leggi relative alla quota massima per utente, sarà possibile puntare denaro cash fino ad un limite massimo di 1000 euro per sessione (a collegamento in pratica).

Le previsioni per il 2012 parlano di circa 40 miliardi di euro intorno al pianeta dei giochi d’azzardo in Rete, ovvero circa il 2% del Pil nazionale, e circa il 10 volte i ricavi attuali (dati del 2010).

Per i Monopoli di Stato si prospetta dunque un futuro roseo da questo punto di vista, mentre altrettanto non è possibile dire per gli scommettitori: il rischio di cadere nella trappola della febbre da gioco è piuttosto elevato e l’apertura ai giochi online potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio per gli appassionati di gambling.