L’azienda Apple vale “solo” 600 miliardi di dollari

0
104

Apple, l’azienda creata da Steve Jobs, simbolo di avanguardia tecnologica e design, ha superato la soglia dei 600 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato. Si tratta della seconda società ad aver mai raggiunto il tetto. Solo Microsoft, infatti, lo aveva fatto nel 1999, chiudendo a 604 miliardi di dollari.

Le azioni di Cupertino saliranno a 1.000 dollari l’una nel 2014 e Apple diventerà la prima impresa nella storia ad avere una capitalizzazione di mercato di 1.000 miliardi di dollari. La previsione mette le ali ad Apple, i cui titoli avanzano a nuovi massimi storici a 629,32 dollari per azione.

Insomma, il timore che la morte di Jobs si sarebbe fatta sentire sulle azioni Apple sono stati così smentiti: da quando il co-fondatore è scomparso, le azioni hanno continuato a salire macinando un record dopo l’altro, complice anche il successo dell’iPad.