Giocatori del Southampton, derubano delle cameriere

0
100


Due calciatori del Southampton in un video diffuso dal Sunday Mirror sono stati sorpresi a rubare nelle borse di alcune cameriere in un night club di Portsmouth’.Sono state le telecamere a circuito interno a riprendere i calciatori del Southampton Bradley Wright Phillips, 22 anni che guadagna circa 8.000 sterline a settimana e il suo compagno di squadra Nathan Dyer, 20 anni che porta a casa 5.000 sterline a settimana, mentre frugavano nelle borse delle cameriere di un locale Bar Bluu, un nightclub di Portsmouth’ in cui era stata organizzata una festa esclusiva in loro onore.

Si sono infilati nelle tasche tre telefonini, 145 sterline in contanti prelevati da tre borse, e anche pacchetti di sigarette. Due giorni dopo uno dei cellulari rubato e’ stato restituito senza la sim card e con un bigliettino di scuse, ma il proprietario del locale, Chris Sheridan, si e’ messo in contatto con il Southampton per denunciare l’accaduto. “Sembravano un branco di locuste -ha dichiarato-, quando ho visto le immagini non riuscivo a credere ai miei occhi”.

Il Sunday Mirror sottolinea che 145 sterline e’ quanto guadagna una barista in una settimana e mezzo di lavoro mentre Wright-Phillips ci impiega appena 27 minuti.

Vergognoso è dir poco, sarà anche una bravata (anche se a 20 e 22 anni si è pienamente responsabili delle proprie azioni, altro che ragazzini) ma quello che si evince è veramente il poco rispetto che c’è del prossimo. Pessimi