Yahoo risponde all’ultimatum di Microsoft

0
56

Yahoo risponde all'ultimatum di Microsoft

Come ci si aspettava, Yahoo! ha risposto all’ultimatum di 3 settimane della Microsoft, in merito alla possibile trattativa, e quindi acquisizione da parte del Big di Redmond, per la cifra di 31 dollari ad azione, circa 42 miliardi di dollari (circa 27 miliardi di euro al cambio attuale).

Il succo della risposta firmata da Jerry Yang (CEO) e Roy Bostock (Presidente) è decisamente esplicito. “Non permetteremo nè a voi nè a nessun altro di acquistare questa compagnia per un valore inferiore a quello reale.”

Yang contesta a Ballmer (Microsoft) anche altre, a suo dire, inesattezze: il valore di Yahoo! non è destinato a scendere, l’azienda acquista infatti valore di giorno in giorno. Inoltre è tutt’altro che vero che non vi siano state le necessarie trattative tra le parti. Gli incontri ci sarebbero stati e vi avrebbe presenziato anche lo stesso Ballmer.

Yahoo! infine avrebbe chiesto documentazione precisa relativa alla legge antitrust, ma Microsoft non avrebbe reso i dati necessari.