Windows 7 non avrà il supporto nativo ai Bluray

0
97

windows 7

Windows 7 non supporterà (almeno nativamente) la riproduzione di dischi Blu-ray, l’unico formato ottico per i video in alta definizione, anche se comunque sarà supportata la scrittura su questo tipo di supporto.

Per la riproduzione di dischi ad alta definizione quindi, bisognerà affidarsi a software esterni (un pò come fu inizialmente per i DVD), come conferma Steven Sinofsky, responsabile dello sviluppo di Windows 7.

La scelta dell’azienda è probabilmente legata alle licenze per la riproduzione BD, molto costose, e che farebbe lievitare il costo totale del sistema operativo. Una possibilità che, evidentemente, non è apprezzata in quel di Redmond.

Panasonic, Philips e Sony, tuttavia, stanno considerando di abbassare il costo della licenza che grava su ogni lettore, da 30 a 14 dollari.