LG taglia posti di lavoro per il 20-30%

0
125

LG, famosa azienda sud coreana, si sta preparando a licenziare tra il 20 e il 30% della propria forza lavoro tra i dipendenti della divisione mobile (telefonia e non solo) al di fuori della Corea del Sud.

Il piano di tagli – che contemplerebbe anche la possibilità di licenziare un’identica percentuale di dipendenti anche in Corea – si sarebbe reso necessario dopo il quinto trimestre consecutivo segnato da forti perdite nel mercato degli smartphone.

LG non ha ancora voluto confermare la notizia e i licenziamenti riguarderebbero soprattutto il personale addetto al marketing e agli acquisti, non dovrebbero essere intaccati i dipendenti del settore tecnico e di sviluppo.