25 mila utenti denunciati per pirateria

0
137

Quella che sembra la più grande mossa contro la pirateria, ben 25 mila utenti del noto programma di file sharing BitTorrent, sono stati infatti denunciati per aver scaricato illegalmente il film “The Hurt Locker“, della casa di produzione Voltage Pictures.

Le persone denunciate sono abbonate a diversi servizi Internet, tra cui Comcast (10.532), Verizon (5.239), Charter (2.699) e Time Warner (1.750); secondo quanto è stato diffuso, avvocati e alcune ISP stanno prendendo accordi per consegnare alle autorità competenti le informazioni personali dei propri clienti coinvolti nel download illegale di The Hurt Locker.

Se andasse in porto l’accordo, Voltage Pictures potrebbe ottenere un risarcimento milionario: il sito TorrentFreak spiega infatti a tal proposito che «questo modo di agire potrebbe rivelarsi molto proficuo per le parti coinvolte.

Se 10 mila dei presunti trasgressori decidessero di patteggiare per 2000 dollari a testa, Voltage Pictures riuscirebbe a ottenere 20 milioni di dollari. Un valore che è superiore ai 17 milioni di dollari raccolti da The Hurt Locker al botteghino statunitense. Insomma una sorta di profitto facile con la scusa della pirateria.