Nintendo 3DS, vendite ottime al contrario di PS Vita

0
187

Nintendo esulta, per le 5 milioni di console 3DS vendute, in appena un anno dall’arrivo sul mercato giapponese. Un dato completamente diverso da quello raggiunto in Italia, appena 244mila le console vendute in 44 settimane (poi ci chiediamo perchè le aziende videoludiche ci snobbino).

Il 3DS fa quindi meglio del DS, che raggiunse lo stesso traguardo in 56 settimane, neanche la Wii, pur essendo una home console, ha fatto meglio.

Risultato che va ad opporsi ad un pessimo debutto di PS Vita di Sony. Nella settimana tra il 6 e il 12 febbraio sono state 13.939 le unità vendute, a fronte delle 17.141 di quella precedente. Davanti a tutti il 3DS (67.558), seguito dalla PS3 (22.002) e poi dalla PSP (15.860).

Sul fronte software spopolano i titoli 3DS, ma per quanto riguarda la PS Vita in classifica troviamo la new entry Gravity Daze al secondo posto con 43.462 unità e in nona posizione Ragnarok Odyssey con 8.117. Sembra quindi che la maggior parte degli acquisti sia stata fatta da chi già possiede la console, e il nuovo titolo non abbia trainato le vendite dell’hardware.

Sicuramente, una grossa differenza di prezzo determina molto la scelta verso una o l’altra console, 3DS inizialmente costava quanto la PSVita, ma poi, proprio a fronte di vendite basse, il prezzo è stato tagliato (da circa 250 euro a 170, oggi di trova anche a 150 euro).