Il parlamento europeo prepara il via libera all’utilizzo dei telefoni cellulari in aereo

0
79

Il parlamento europeo prepara il via libera all’utilizzo dei telefoni cellulari in aereo

Il commissario europeo alle Telecomunicazioni, Viviane Reding, sta lavorando a un progetto che regoli l’uso del cellulare in aereo per tutti i paesi dell’Unione, alcune settimane fa l’utilizzo del telefonino era stato autorizzato sui voli Emirates ed era imminente nel Regno Unito.

La Reding sta dunque preparandosi a varare un piano che permetta a tutti i cittadini europei l’uso del proprio telefonino (per chiamate vocali, Sms, e-mail) anche in volo seguendo regole identiche per ogni Stato membro.

L’ultima parola dal punto di vista pratico, alla fine, spetterà alle singole compagnie, ma Bruxelles ha intenzione di emanare regolamenti e indicazioni per semplificare i requisiti tecnici e armonizzare i criteri per la concessione delle licenze. Inoltre, il Commissario Reding vigilerà affinché le tariffe non diventino troppo elevate: gli operatori dovranno “mantenere i costi delle chiamate fatte dagli aerei a livelli ragionevoli”, ha detto.

Resta infine il problema della quiete, Viviane Reding, però, ha pensato anche a questo. “Mi appello alle linee aeree e agli operatori per creare le giuste condizioni a bordo degli aeroplani per assicurarsi che coloro che vorranno usare i servizi di comunicazione in volo non disturbino gli altri passeggeri”.