Il nuovo Mac OS X Lion arriva da Luglio

0
103

Dal palco della WWDC 2011, Apple ha svelato il nuovo sistema operativo Mac OS X Lion, in cui sono state inserite 250 inedite funzionalità, un insieme di caratteristiche innovative che renderanno l’esperienza di utilizzo del nuovo sistema operativo da parte degli utenti davvero unica.

Sono state svelate le Multitouch Gestures, delle novità che ci permetteranno di effettuare delle operazioni al computer semplicemente con dei movimenti sul trackpad. Un’altra novità è quella relativa alle applicazioni Full Screen, con un nuovo pacchetto per gli sviluppatori per facilitare l’implementazione di questa funzionalità.

Abbiamo anche la Mission Control, un’importante novità che ci permetterà di gestire le applicazioni su Mac OS X Lion in base alla loro tipologia. Sarà facilissimo accedervi, grazie ad una barra laterale oppure al magic mouse. Poi c’è anche il nuovo LaunchPad, un’area che permetterà agli utenti di organizzare i contenuti in cartelle, proprio come avviene su iOS.

Mac OS X Lion darà la possibilità agli utenti di salvare in modo automatico i file che si stanno usando, per evitare di perdere dati importanti. Una nuova funzionalità visualizzerà le varie versioni del file salvato in diversi momenti, per avere a disposizione una sorta di cronologia del documento.

Abbiamo poi AirDrop, una funzionalità di file sharing. E i messaggi di posta elettronica saranno visualizzabili in vere e proprie conversazioni, per non perdere mai il filo durante la consultazione (un pò come accade sulla casella di posta Gmail).

Mac OS X Lion sarà disponibile a partire dal prossimo mese di luglio, e gli utenti che utilizzano Snow Leopard, potranno scaricare l’aggiornamento direttamente da Mac App Store, al modico prezzo di 29,95 dollari.

I prezzi per la versione completa, saranno presumibilmente in linea con i precedenti (149 dollari in USA, 149 euro in Europa).