Facebook, Stefania Colace e l’allarmismo ingiustificato

0
275

logo_facebook

Ci risiamo, ormai è risaputo che Facebook è terreno fertile per quanto riguarda allarmismi ingiustificati e catene di S.Antonio. Stavolta, dopo il caso di Christopher Butterfield tocca a una certa Stefania Colace, accusata di essere un hacker che deruba i vostri dati e entra nei vostri computer, dopo l’accettazione, da parte vostra, della sua amicizia.

Il messaggio che sta girando da qualche giorno, è questo:

URGENTISSIMO!!!!!!!!! NON ACCETTATE LA RICHIESTA DI AMICIZIA DI UNA CERTA “” STEFANIA COLACE”” SI TRATTA DI UN HACKER. DILLO A TUTTI SUL TUO ELENCO PERCHE’, SE QUALCUNO LA AGGIUNGE, OTTIENE L’ELENCO CONTATTI E ID DEL COMPUTER E L’INDIRIZZO, QUINDI COPIARE E INCOLLARE QUESTO MESSAGGIO

Ovviamente non c’è alcun pericolo, e non esiste alcun modo che tramite l’accettazione di un’amicizia si riesca ad accedere al pc di quella persona, o tramite l’id di Facebook.