Con GMail è ora possibile visualizzare i file all’interno di un archivio

0
95

Fino a ieri, quando qualcuno ci inviava per email un allegato in formato compresso tipo .zip o .rar, per sapere cosa questo contenesse, dovevamo prima scaricare l’intero archivio sul nostro pc, e quindi scompattare il file. Da oggi, per gli utenti Gmail non è più cosi.

Il Visualizzatore di Documenti, l’applicazione stand-alone che è integrata in Gmail, è in grado di gestire anche i formati compatti, ZIP e RAR, direttamente dal browser, come avviene già per i file dei documenti Office più comuni (word, excel ecc..) e PDF.

Con questa nuova funzione possiamo visualizzare l’elenco dei file contenuti in un file compresso allegato alla mail, senza doverla necessariamente scaricare e scompattare prima sul nostro computer.

Nella pagina del visualizzatore, troveremo un elenco che ci indica nome, peso e tipo di file, e quindi anche la possibilità di scaricare un singolo file alla volta, o solo vederne un’anteprima, nel caso il file sia tra i 15 formati supportati attualmente.

Possiamo inoltre utilizzare questa nuova funzione, in altri contesti, come quando dobbiamo scaricare un file ZIP o RAR da un sito web, ma vogliamo prima conoscerne il contenuto. In questo caso, è sufficiente copiare l’URL della cartella zippata e incollarla nel Visualizzatore Documenti.