Microsoft “consiglia” ai suoi utenti di abbandonare IE 6

1
85

Microsoft, attraverso uno spot dove i protagonisti sono dei bambini, consiglia l’aggiornamento a Internet Explorer 8 a tutti i suoi utenti che utilizzassero ancora IE 6, il suo vecchio browser che ha ormai più di otto anni, e che, nonostante i noti (e mai risolti) problemi di sicurezza, la mancanza di funzioni come la navigazione a schede e l’ignoranza degli standard resta tuttora la versione del browser di Microsoft più usata, è preferita dal 23,3% degli utenti.

Internet Explorer 7 deve accontentarsi del 18,2% e l’ultima versione, la 8, del 18,1%: a Redmond lo sanno e se ne disperano. Per questo motivo, hanno deciso di dare il via a una campagna per spiegare agli utenti tutti i vantaggi dell’aggiornamento.

  • e lo credo bene che consiglia di abbandonarlo, è un vero inferno non solo per i navigatori ma soprattutto per gli sviluppatori web che devono sbattere la testa sui 1000 problemi che causa non interpretando correttamente i tag html.

    A tal proposito ho scritto un’articolo su come risolvere un bug d’IE6 sull’interpretazione della pseudo class hover, per chi volesse leggerlo può trovarlo su:

    http://www.informaticando.net/post/pseudo-class-hover-IE6-bug-fix.aspx

    P.S. per quel che ne so io le statistiche dicono che la percentuale d’utenza che usa IE6 si aggira sul 3% del totale dell’uso d’IE, anche guardando le statistiche del mio Google Analytics trovo conferma di ciò, è comunque sempre troppo, passate ad IE8.