Microsoft si accorda con l’UE, il browser lo sceglierà l’utente

0
265

Microsoft_Choice_Screen

Microsoft e la Commissione Europea sono finalmente riusciti ad arrivare ad un accordo, gli utenti che installeranno sui loro PC i sistemi Windows, potranno scegliere quale browser installare e utilizzare con il sistema operativo.

I PC equipaggiati con sistemi operativi Microsoft Windows venduti nello Spazio economico europeo presenteranno agli utenti una finestra che consentirà di installare fino a 12 browser alternativi, tra i quali figureranno IE, Safari, Chrome, Firefox, Opera, Maxthon, K-Meleon, Flock, Avant Browser, Sleipnir, e Slim Browser.

Finora Microsoft ha incassato multe per 1,68 miliardi di euro causa violazione della normativa europea antitrust.