Infostrada, risarcimento ai clienti truffati

1
152

Multa per pubblicità ingannevole alla Wind

Wind dovrà rimborsare gli utenti Infostrada truffati nel 2001, quando si millantava l’unbundling da Telecom Italia. Il Movimento Consumatori è riuscito presso la Corte d’Appello di Torino a far convalidare la sentenza di primo grado del 2006. I giudici, hanno confermato che, a dispetto delle promesse, i clienti di “Solo Infostrada” continuarono a pagare il canone Telecom Italia e a non vedere mai messo in pratica il definitivo sganciamento.

Wind sostiene che i clienti truffati siano stati pochissimi, e comunque di stare valutando un ricorso alla Cassazione. Interessante, soprattutto considerando che la Corte Suprema di Cassazione “non giudica sul fatto, ma sul diritto, è giudice di legittimità: ciò significa che non può occuparsi di riesaminare le prove, bensì può solo verificare che sia stata applicata correttamente la legge e che il processo nei gradi precedenti si sia svolto secondo le regole”.

via tomshw

  • paolo

    anche io sono stato raggirato in questo modo.
    il canone telecom.che mi avevano assicurato non mi sarebbe più pervenuto,invece,ancora oggi a più di un anno di distanza seguita ad arrivarmi .
    e mentre prima mi veniva rimborsata una parte dell’abbonamento, ora che per disperazione ho disdetto il contratto,mi arrivano le bollette senza la detrazione.

    la cosa peggiore ,sicuramente una strategia, e che non si riesce a parlare con nessuno, quindi ho passato tutto ad un avvocato.
    sono veramente deluso,perchè avevo proposto di continuare il rapporto solo che volevo il rimborso del costo dell’abbonamento telecom che assurdamente ancora ricevo.
    non ho avuto alcuna riposta.
    sono veramente deluso perchè avevo infostrada a studio e wind su tutti i cellulari dei collaboratori che ora dovrò per forza riportare a telecom.
    veramente una brutta e sgradita esperienza
    che spero molti ricevano e meditino.
    distinti saluti