Il terzo mondo dei collegamenti Internet, siamo noi

2
90

internet

La Corea del Sud rappresenta l’avanguardia mondiale della connettività broadband (connessioni a banda larga), ritenute addirittura “inaccettabili” le prestazioni degli attuali servizi, che consentono velocità prossime ai 100 Mbps, il Governo ha deciso di puntare direttamente a 1 Gbit/s.

Entro il 2012, infatti, i provider coreani potranno godere di un’infrastruttura di nuova generazione. La Commissione Coreana sulle Comunicazioni investirà circa 24,6 miliardi di dollari nei prossimi anni per cablare il paese e implementare la rete wireless basata su standard WiBro.

L’obiettivo è quello di puntare tutto sull’IT, per generare introiti, aumentare il numero degli occupati e attirare capitali esteri. Con infrastrutture di questo genere i colossi mondiali difficilmente potranno resistere.

E intanto in Italia, si annaspa tra 20 megabit che quasi mai raggiungono le velocità promesse, disservizi, filtraggio del traffico p2p e chi più ne ha più ne metta. Le vedo dura per noi, restare competitivi in queste condizioni.

  • Ma xche’ prendi il caso della Korea del Sud che e’ notoriamente all’avanguardia x giudicare male la realta’ italiana. Lungi da me il volerla difendere, ma ti invito ad analizzare realta’ che non sono Italia o Korea, ma x esempio, UK, Germania, Singapore, Spagna, Malaysia…etc etc etc..allora capirai dove sta l’Italia..Tienitela stretta la 20 Mb italiana anche se va a 8 !!!

  • Davex

    mm probabilmente non ho espresso bene il mio pensiero nel post, ma l’idea era quella di criticare tutta la zona europea, ho preso l’Italia come esempio, perchè sinceramente mi sembra quella messa peggio, magari non di molto, ma comunque indietro e questo secondo me, nel prossimo futuro conterà moltissimo.