Blockbuster sta per chiudere

0
95

In un articolo di un pò di tempo fa, vi parlavo delle difficoltà che una delle più conosciute catene di home-video(e non solo) stava attraversando, causa la concorrenza delle nuove tecnologie, la pirateria e chi più ne ha, più ne metta.

Ebbene è purtroppo arrivato il momento per la Blockbuster, di dichiarare bancarotta,  l’annuncio giunge direttamente dall’azienda la quale sul sito ufficiale ha reso noto l’accordo per approdare alle procedure “Chapter 11” (procedura fallimentare prevista dalla normativa USA) che piloteranno il gruppo verso la post-crisi.

L’azienda ha accumulato debiti per circa 1 miliardo di dollari (debiti che si spera ripianare con la vendita degli svariati punti vendita in possesso). Al momento, comunque, non vi saranno ripercussioni dirette sui vari punti vendita: tutti i 3000 centri Blockbuster al mondo rimarranno aperti ed operativi, compresi quelli italiani, ma ogni singola entità sarà valutata dall’apposita commissione che dovrà valutare quali siano le migliori opportunità di cessione e monetizzazione.

Ulteriori informazioni sul sito ufficiale Blockbuster